Radici del Salento nasce dall'idea di creare qualcosa di nuovo e innovativo per gli appassionati di prodotti artigianali che cercano un regalo o una bomboniera speciale per i loro eventi.
La fondatrice è Maria Luigia 35 anni, laureata in Architettura e Pianificazione del territorio dopo diversi anni di formazione e lavoro a Roma in alcuni studi di architettura, vince il Progetto Leonardo e si trasferisce per lavoro a Barcellona. La sua carriera continuava a crescere, le viene proposto un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso lo studio in cui lavora, ma prima di accettare, il suo compagno, attuale marito, nel 2014 le propone di sposarla e.... scegli l'amore alla carriera. Così abbandona Barcellona e ritorna al Sud al contatto con la natura. Durante questo periodo di transizione e di preparativi per il matrimonio, si rende conto che il mercato delle bomboniere è predominato da oggettistica e cianfrusaglie inutili e si cimenta con realizzare la sua bomboniera con qualcosa di nuovo. Si focalizza sulla ricerca e sullo studio delle proprietà delle erbe spontanee salentine. Recupera antiche ricette di famiglia, ne sperimenta di nuove e dopo vari tentativi e mesi di prove dà vita all'AMARO DI ULIVO, che regalerà ai suoi invitati come bomboniera.  Amici e parenti ne apprezzano la bontà e l'originalità anche del packaging, con una bottiglia realizzata e decorata a mano in terracotta. Nel 2018 decide di aprire un microliquorificio artigianale in Otranto. Oggi è mamma di due bambini, la sua famiglia viene al primo posto insieme al suo lavoro che svolge con passione e amore in un territorio che ogni giorno le dà nuovi stimoli e nuove idee.
Nel 2021 apre un nuovo store nel centro storico di Otranto.